B i o g r a f i a

Conseguito a diciannove anni il Diploma di Violino con Premio Speciale presso il Conservatorio di Torino nella classe di Massimo Marin, si perfeziona alla Manhattan School di New York, ottiene il Diploma da Concerto alla Hochschule di Luzern con Giuliano Carmignola e il Master di Virtuosismo con Boris Belkin, con cui si perfeziona per quattro anni all’accademia di alto perfezionamento di Maastricht.

Vince primi premi e borse di studio in numerosissimi corsi e concorsi violinistici Nazionali e Internazionali, tra cui Città di Stresa, Vittorio Veneto, Accademia Chigiana di Siena, Manhattan School, European Foundation.

Dal 1992 tiene concerti e recital solistici in Italia, Svizzera, Germania, Europa, Sud America, USA, Canada e Giappone, riscuotendo entusiastico successo di pubblico e di critica e suonando per Radio e Televisioni. Stampa tedesca scrive di lei, fra gli altri: “Straordinario talento violinistico, cui tutto sembra accadere con facilità…” “..domina la grande difficoltà tecnica dei passaggi più virtuosi.…” “Sonata piena di forza e di temperamento…” “..motivo di grande meraviglia anche la ricchezza appassionata e il  Gestus espressivo, lo stile cantabile, la bellezza del suono nelle parti più lente..”, titolando, fra gli altri, “Come si rendono tutti gli onori al violinista del diavolo”, “Momenti di ispirazione” (Eichstätter Kurier, Weiler Zeitung, Sud Kurier). Ha inciso sonate di Tartini e Paganini per il CD L’Arte del Violino, Britten e Nielsen con I solisti di Pavia per Amadeus e un cd dal titolo La Chitarra e il violino di Niccolò Paganini per MAP Productions.

Affianca l’attività solistica a collaborazioni con le più importanti orchestre sinfoniche e cameristiche internazionali, con direttori e solisti quali Muti, Maazel, Belkin, Pappano, Dindo, Kugel, Fisher, Lonquich, si esibisce nelle più importanti sale di Europa, Sud America, Africa, Stati Uniti, Cina e Giappone, per citarne solo alcune: la sala del Lincoln Center di New York con la New York Philharmonic Orchestra, la sala Tchaikovsky di Mosca, Suntory Hall di Tokyo, Coliseum di Buenos Aires, la Chicago symphony Hall, l’ Arts Center di Pechino, Teatro Municipal di Rio de Janeiro, Auditorium di Barcellona, Zallerbach Hall di San Francisco alla Berkeley University, etc.

Dal 2006 attiva anche nella didattica, insegna violino presso il Conservatorio di Milano, dopo averlo insegnato presso i Conservatori di Bari, Darfo, Brescia, Reggio Emilia, dove aveva anche responsabilità nella conduzione del Comparto Orchestra d'archi, e presso l’Accademia Vivaldi di Locarno, Svizzera, dove è invitata a collaborare con seminari per gruppi d'insieme, avendo vinto i relativi concorsi per titoli ed esami. E’ invitata a tenere masterclasses internazionali dal conservatorio di Gerusalemme, Israele, tiene corsi estivi di perfezionamento violinistico e di musica d’insieme in Italia e all’estero, è selezionata per la cattedra di violino al Royal College di Londra, Regno Unito. I suoi allievi conseguono vittorie in concorsi, distinzioni in corsi internazionali e partecipano a concerti solistici e d’insieme.

Parallelamente al violino, ha cantato per sette anni nel coro delle voci Bianche del Teatro alla Scala, ha frequentato per quattro anni il corso di Composizione e Lettura della Partitura al Conservatorio di Milano, è in possesso della Maturità Classica conseguita con 60/60 al liceo Berchet di Milano e della Laurea Specialistica in Discipline Musicali con 120/120 all’Università di Maastricht.

Il suo profilo è stato pubblicato nell’Agenda del Musicista edita da Feltrinelli.